search menu flickr twitter phone angle-left angle-right angle-up angle-down file-pdf link-ext doc-inv sitemap location map calendar credit-card clock facebook-squared minus plus cancel ok instagramm download inkwell

Comunicato stampa: NACTO-GDCI lancia la Global Street Design Guide in italiano

Acclamata a livello internazionale e supportata da 57 città in tutto il mondo, questa risorsa dedicata alla progettazione urbana è ora disponibile in italiano e offre gli strumenti per sviluppare un ambiente urbano più sicuro, sostenibile e vivace a dirigenti ed esperti del settore in tutto il mondo

(Comunicato stampa in inglese)

 

27 maggio 2021 | Per pubblicazione immediata 
Contatto
: Annah MacKenzie | annah@nacto.org 

L’iniziativa per la progettazione urbana globale (GDCI, Global Designing Streets Initiative) dell’Associazione nazionale dei funzionari dei trasporti urbani (NACTO, National Association of City Transportation Officials) pubblica oggi la traduzione italiana della Global Street Design Guide. Pubblicata originariamente da Island press e distribuita nel 2016 da NACTO-GDCI, con il finanziamento di Bloomberg Philanthropies, la guida è stata tradotta in italiano grazie al supporto del Comune di Milano e l’Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio (AMAT).

Creata con il contributo di 72 città in 42 Paesi, la Global Street Design Guide presenta casi di studio internazionali e informazioni tecniche su una progettazione urbana che mette al primo posto pedoni, ciclisti e utenti dei mezzi pubblici.

“L’Italia è dove storicamente si trovano alcune delle strade più vivibili e percorribili a piedi del mondo e questa Guida ridefinisce i principi di progettazione per una nuova era mentre le città riemergono dalla crisi,” ha dichiarato Janette Sadik-Khan, presidentessa di NACTO e GDCI e direttrice di Bloomberg Associates. “La traduzione della guida – e il suo sostegno da parte di leader lungimiranti come il sindaco Sala – permetterà di mettere sullo stesso piano pedoni, ciclisti e utenti del transito e porterà a strade più sicure e vivibili in ogni quartiere di ogni città italiana.”

“Siamo molto contenti che questa guida venga diffusa anche nel nostro Paese,” disse Pierfrancesco Maran, assessore a urbanistica, verde e agricoltura del Comune di Milano. “Le strade delle nostre città, in particolare Milano, sono cambiate molto negli ultimi anni, in relazione all’emergenza climatica, alle esigenze dei cittadini per una qualità della vita migliore, e infine come risposta alla pandemia. Oggi la città è più bella, a misura d’uomo, e siamo certi che sia solo l’inizio di una evoluzione verso cui guardano tutte le grandi città del mondo.”

“La Guida globale di street design introduce una nuova maniera di pensare e progettare le strade urbane che mette le persone al centro del processo di progettazione,” ha dichiarato Fabrizio Prati, vicedirettore con delega alla progettazione di NACTO-GDCI. “Attraverso questa pubblicazione NACTO-GDCI vuole creare uno strumento per ispirare attori locali, esperti, professionisti, e cittadini sulla possibilità di una progettazione stradale più sicura sana, sostenibile e a misura d’uomo.”

Dal momento della pubblicazione, la guida ha ricevuto il sostegno di 57 città, 48 organizzazioni, due regioni e un Paese ed è stata scaricata più di 32.000 volte dal sito di NACTO-GDCI. Per i dirigenti e gli esperti del settore, questa guida è una sorta di “autorizzazione” che consente di cambiare approccio nei confronti della progettazione urbana e di allineare meglio le strategie agli impegni internazionali, come gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU che mirano a “rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili” affrontando tematiche trasversali come trasporti, progettazione, riduzione del rischio di catastrofi, impatto ambientale e spazio pubblicon.

La traduzione è stata supportata dalla Bloomberg Philanthropies Initiative for Global Road Safety (BIGRS). La guida è anche disponibile in spagnolo, portoghese e cinese mandarino.

La versione italiana della Global Street Design Guide è in vendita nelle librerie italiane, sul sito di NACTO-GDCI, sul sito di Mimesis Edizioni e su Amazon. È anche possibile scaricarla gratuitamente al link https://globaldesigningcities.org/publication/global-street-design-guide.

 

###

Informazioni sull’Associazione nazionale dei funzionari dei trasporti urbani (NACTO, National Association of City Transportation Officials)

NACTO è un’associazione che riunisce 89 importanti città e agenzie dei trasporti statunitensi per condividere idee, prospettive e pratiche in materia di trasporto, e per affrontare congiuntamente le questioni nazionali relative ai trasporti. La missione dell’organizzazione è quella di costruire città su misura per le persone, con soluzioni di trasporto sicure, sostenibili, accessibili ed eque a sostegno di una economia forte e di una qualità della vita vivace. Per saperne di più, visita il sito nacto.org o seguici su Twitter su @NACTO.

Informazioni sull’iniziativa di progettazione urbana globale (GDCI, Global Designing Cities Initiative)

Lanciata nel 2014 nell’ambito dell’Associazione nazionale dei funzionari dei trasporti urbani (NACTO, National Association of City Transportation Officials), l’iniziativa di progettazione urbana globale (GDCI, Global Designing Cities Initiative) è incentrata sulla trasformazione delle strade per favorire città sicure, sostenibili e sane. Il lavoro della GDCI si basa sulle strategie e sulle migliori pratiche internazionali contenute nella Global Street Design Guide. Per saperne di più, visita il sito globaldesigningcities.org  o seguici su Twitter su @globalstreets.

Share this: